Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

La Thailandia

 
Dal 1 Novembre 2020
le persone che rientrano nelle categorie
di coloro che possono entrare in Thailandia,
devono richiedere on-line il
 
Certificate of Entry (COE)
tramite il sito per il COE: 
https://coethailand.mfa.go.th
 
Prima di procedere alla richiesta
consultare attentamente il sito dell’Ambasciata di Thailandia a Roma
al seguente link:
 
http://www.thaiembassy.it/index.php/it/servizi-consolari/certificato-di-ingresso-coe
 
che riporta tutte le informazioni necessarie alla procedura.
 
 
CartThaiAmbiente e Geografia
 
Capitale: Bangkok
Popolazione: 68.100.000
Superficie: 514.000 km2
 
Fuso orario:
più 6 ore rispetto all'Italia;
più 5 ore quando in Italia è in vigore l'ora legale.
Lingue:
Thailandese, Inglese (soltanto nella capitale Bangkok e nelle principali località turistiche).
Religioni:
Buddista, minoranze Religione Musulmana e Cristiana.
Moneta:
Baht Thailandese
(Cambio THB)
Telefono:
Prefisso per l'Italia 00139
Prefisso dall'Italia 0066
 
Confini: 
La Thailandia confina con il Myanmar (ex Birmania), Malaysia, Laos e Cambogia.
La costa orientale si affaccia sul Golfo di Thailandia, mentre quella occidentale è bagnata dal Mare delle Andamane.
 
Il paese è suddiviso in quattro regioni:
- le fertili pianure centrali del fiume Chao Phraya;
- il povero altopiano del nord est;
- la fertile valle e le montagne del nord;
- la penisola meridionale, coperta di foresta pluviale.
 
La vetta più alta, 2596 m, è il Doi Inthanon nella provincia di Ciang Mai.
Un quarto della Thailandia è coperto di foresta monsonica o pluviale; si trova un'incredibile varietà di alberi da frutta, bambù e latifoglie tropicali.
Ci sono più di 850 specie di uccelli, permanenti o migratori, e un sempre minor numero di tigri, leopardi, elefanti e orsi bruni asiatici.
I 66 parchi nazionali e le 32 aree protette costituiscono l'11% del territorio.